L’allenamento con i pesi riduce il rischio di patologie croniche

L’allenamento di resistenza oltre a ridurre il rischio di patologie croniche, migliora la qualità della vita dei soggetti affetti.

Una review di Joseph Ciccolo and Sanaz Nos- rat dalla Columbia University in New York City conclude che l’allenamento con i pesi può ridurre il rischio di incorrere in patologie cardiovascolari, migliorare la qualità della vita nei pazienti oncologici, migliorare la funzione polmonare in chi è affetto da patologie cronico ostruttive, migliorare la glicemia nei pazienti diabetici, migliorare la funzione cognitiva del parkinson e sclerosi multipla, abbassare il dolore muscolare nella fibromialgia e migliorare la capacità fisica in chi ha HIV/AIDS.

L’intensità dell’allenamento di resistenza in coloro che soffrono di patologie croniche deve essere prescritto in base alle loro capacità di resistenza e adattamento allo specifico stimolo. (ACSM’s Health & Fitness Journal, 20(5): 45-49, 2016)

2018-06-17T15:09:23+00:00